Carrello vuoto

Calcolo istanza di liquidazione del CTU

SCARICA IL SOFTWARE UTILIZZATO IN TUTTI I TRIBUNALI ITALIANI


PayPal


Prezzo:
Prezzo di vendita: 25,00 €
Prezzo di vendita IVA esclusa: 20,49 €
Sconto: -11,60 €
Ammontare IVA: 4,51 €
EFFETTUA IL DOWNLOAD
Prezzo: Nessun costo aggiuntivo

Descrizione

Software Calcolo Compenso CTU (DPR 115/2002 e dal DM 182/2002)

Calcolo Compenso Professionisti (D.M 140/2012)

Sviluppato da Enrico Lanfossi  Google
 
Video Demo

 

Istanza di liquidazione DPR 115/2002 e dal DM 182/2002 (DM del 30 maggio 2002 G.U. n. 182 del 5/8/2002)DM 182/2002

Le tariffe sono regolate dagli artt. 49-57 del DPR 115/2002 e dal DM 182/2002 (DM del 30 maggio 2002 pubblicato nella G.U. n. 182 del 5/8/2002).
Tale programma viene sistematicamente usato dai Giudici per la liquidazione dei compensi ai CTU, è quindi un utilissimo supporto per i colleghi che debbano predisporre le proprie notule.
 

NOME BEST PRACTICE

Procedura informatica per il calcolo dei compensi spettanti ai Consulenti Tecnici d’Ufficio (CTU)

STRUTTURE COINVOLTE

  • Cancellerie civili e penali;
  • Consulenti Tecnici d’Ufficio

 

OBIETTIVI

Il programma permette ai CTU di calcolare i compensi dovuti alle proprie consulenze tecniche erogate, ai fini di:

  • velocizzare e standardizzare la procedura di calcolo del compenso, a beneficio del CTU;
  • rendere più pratico ed efficiente il servizio di liquidazione del compenso del CTU alla cancelleria addetta, attraverso l’esplicitazione delle informazioni da inserire e la standardizzazione delle procedure;
  • permettere al giudice di verificare agevolmente importi e giornate indicati dal CTU.

ATTIVITÀ – METODO DI LAVORO

Il programma è stato sviluppato attraverso la piattaforma Microsoft Excel. Il software è scaricabile in tempo reale dopo la procedura di acquisto.

Il programma permette di stampare i tre documenti prodotti dal sistema di calcolo, ovvero:

  • il provvedimento del giudice;
  • il prospetto riepilogativo tramite il quale il CTU indica valori e le informazioni essenziali sula base dei quali è stato effettuato il calcolo del compenso richiesto;
  • l’elenco delle spese, ove presenti, documentate.